Quali sono gli orari migliori per pubblicare su Facebook?

Coloro che già utilizzano Facebook da svariati anni, sicuramente conoscono benissimo l’importanza delle fasce orarie di pubblicazione dei contenuti, che contrariamente a quanto si potrebbe pensare sono davvero in grado di portare risultati diversi in termine di visualizzazioni e interazioni.

Se sei giunto fin qui significa che anche tu sei interessato all’argomento, e probabilmente in giro per il web non hai trovato altro che informazioni confuse e poco dettagliate.

Non preoccuparti però, oggi andremo a scoprire insieme quali sono gli orari migliori per pubblicare su Facebook al fine di catturare l’attenzione del tuo pubblico e dei visitatori occasionali.

Cosa intendiamo per momento migliore per postare sui social? Quell’arco di tempo della giornata in cui si verifica il maggior numero di accessi sull’applicazione, che di conseguenza coinvolgeranno anche i tuoi post.

Non ci limiteremo a fornirti orari e giorni predefiniti, ma ti aiuteremo a scegliere i giorni migliori e le fasce orarie in base alle abitudini dei tuoi seguaci e della tua community!

Scoprirai tu stesso come i risultati di una campagna di social media marketing possano variare a seconda di quando decidi di pubblicare sui social. Non perdiamo altro tempo ed iniziamo subito!

Orari migliori per pubblicare su Facebook, dove trovarli?

Sono moltissimi gli studi svolti su questo argomento, che mirano appunto a dare un’indicazione precisa a influencer, blog o aziende sulla pubblicazione dei propri contenuti sui social!

Come ti dicevamo, anche i blog che trattano questo argomento hanno opinioni discordanti, alcuni di essi ti suggeriscono che gli orari migliori per pubblicare su Facebook vanno dalle 13:00 alle 15:00, mentre altri hanno riscontrato ottimi risultati verso il tardo pomeriggio.

Per non parlare poi dei giorni migliori da scegliere, una continua lotta tra il Sabato, la Domenica e il Venerdì sera.

Cosa e chi dobbiamo prendere in considerazione? Chi possiede il sacro Graal della crescita online? Nessuno!

Una risposta abbastanza strana, ne siamo consapevoli, tuttavia la migliore in questo caso.

Ogni pagina ha il suo pubblico, e con questo non vogliamo riferirci solo alla classificazione tra uomini e donne, ma anche alla posizione geografica, al settore in cui stiamo cercando di espanderci, alle abitudini del nostro pubblico.

Inutile specificare che non servirà a nulla seguire la fascia oraria 13:00/15:00 già citata in precedenza, se i seguaci della nostra pagina risiedono in una Nazione diversa, dove di conseguenza anche il fuso orario è differente.

Come si rivelerà del tutto inutile postare il Sabato sera l’annuncio del nostro bar aperto solo nei giorni lavorativi, che verrà sicuramente dimenticato.

Fortunatamente non sarà necessario contattare individualmente ciascun follower per avere informazioni sulle sue abitudini quotidiane di navigazione sui social media, non solo perché risulterebbe alquanto invasivo, ma anche perché gli orari migliori per pubblicare su Facebook ci vengono comunicati dall’applicazione stessa in un apposito menù!

Come scoprire le abitudini dei tuoi follower su Facebook

Per capire quali sono gli orari migliori per pubblicare su Facebook, il famoso social network mette a disposizione gratuitamente uno strumento che ti permetterà di venire a conoscenza delle abitudini di tutti coloro che ti seguono in pochi secondi.

Per accedervi dovrai innanzitutto aprire l’applicazione sul tuo smartphone, e dalla schermata principale selezionare la voce “…Altro”, che ti rimanderà subito alle varie impostazioni che puoi scegliere di personalizzare.

Tralasciamo l’infinita lista di impostazioni personalizzabili, per focalizzarci questa volta sulla voce “Dati statistici”.

Ci siamo quasi, una volta che hai fatto clic su dati statistici, la schermata che si aprirà ti mostrerà tutto ciò che stavi cercando.

Potrai così consultare la copertura della pagina, le sezioni di essa che maggiormente sono state consultate, e la fascia oraria e i giorni migliori di engagement.

Non limitarti però all’analisi dei giorni migliori e della fascia oraria basandoti sulla giornata precedente, ma utilizza al meglio questo strumento per scoprire l’andamento degli ultimi 28 giorni. Così facendo avrai un quadro della situazione molto più veritiero e realistico, rispetto ad un’analisi basata solo sulle ultime 24 ore.

Se ad esempio ieri si sono verificati dei guasti ai server di Facebook, e ogni accesso al social è stato interrotto, questo non significa che hai attuato una strategia di Social Media Marketing errata.

Se sei alle prime armi con il mondo dei social e desideri rafforzare la tua presenza, ti consigliamo caldamente di dare uno sguardo attento anche ai suggerimenti che ti verranno mostrati in questa pagina, per quanto banali essi possano sembrarti.

Tieni bene a mente che per aumentare le tue interazioni e visualizzazioni, indipendentemente dal tema della pagina, non basta saper scegliere l’orario giusto per pubblicare sui social. Sei un creatore di contenuti, e come tale devi imparare a stimolare e coinvolgere continuamente le persone in ciò che stai portando avanti.

Come fare? Pubblica regolarmente foto e video di alta qualità, aggiungi il tuo sito web ufficiale, incoraggia le persone a condividere la tua pagina così da facilitarne la crescita.

Tutti piccoli accorgimenti che non ti daranno risultati da un giorno all’altro, ma che a lungo termine ti permetteranno di costruire una community social attiva pronta ad interagire con te, i tuoi prodotti o i tuoi servizi.