La pista di atterraggio per decollare

Landing Page

Nel web marketing, la landing page è un’apposita pagina web sviluppata ad hoc che il visitatore raggiunge dopo aver cliccato su un link o un banner pubblicitario.

Un nuovo modo di presentarti.

COSA PUÒ FARE UNA LANDING PAGE PER TE

La realizzazione di un sito web rappresenta uno step importante per la tua attività: tramite Internet puoi contattare più clienti a prescindere dalla località, guadagnando potenzialmente di più e acquistando una grande popolarità giorno dopo giorno. Sicuramente avrai già sentito parlare di landing page, ma se così non fosse non ti preoccupare: ecco tutto quello che c’è da sapere su questa utile risorsa e i trucchi per sfruttarla al meglio.

In poche parole, la landing page (tradotto come pagina di destinazione) rappresenta una sezione del tuo sito web (o una pagina unica) pensata apposta per una specifica funzione, per esempio contenere una sezione di articoli in saldo, un form per l’iscrizione a una newsletter, o ancora la possibilità di usufruire di una determinata offerta (come puoi vedere nei portali dei gestori telefonici). L’obiettivo principale è creare conversione, convincendo i tuoi clienti ad acquistare o usufruire di un certo servizio o prodotto, e ci riesce benissimo: vediamo come.

Anatomia di una Landing Page.

ECCO COME NASCE (E CONQUISTA) UNA PAGINA DI DESTINAZIONE

come creare una landing page

Proprio per distinguerla dalle altre pagine del sito web (che sono finalizzate a illustrare dei servizi o comunicare informazioni di contatto), la landing page viene strutturata seguendo uno specifico criterio: attirare l’attenzione dell’utente e portarlo a compiere una determinata azione. Volendo fare un paragone con il marketing classico, si può dire che questa risorsa ha la stessa finalità di un cartellone dove sono presenti scritte e immagini volutamente pensate per colpire i passanti: allo stesso modo una pagina di destinazione deve catturare l’utente di passaggio, guadagnare un prezioso click e proporre un servizio.

Basta già questo per capire che una pagina di questo tipo non deve presentare elementi superflui che distolgono l’attenzione dal messaggio pubblicitario: al contrario “less is more”, a patto che l’insieme venga veicolato correttamente. L’anatomia di base di una landing page comprende 5 elementi:

  • Una USP (Unique Selling Proposition)
  • Un’immagine o un video illustrativi
  • I benefici legati alla tua offerta
  • Recensioni, testimonial o opinioni per convincere i tuoi clienti a usufruire di un servizio
  • Un bottone per la call to action

L’USP rappresenta la proposta di vendita della tua azienda, che deve distinguersi dalle altre già dal titolo e dal sottotitolo, graficamente pensati anche per catturare l’attenzione del cliente e coadiuvati da un’immagine o un video che fungeranno da biglietto da visita (per esempio, pensa a quanto è importante per una concessionaria mostrare una bella macchina).

Con un altro blocco di testo e altre immagini potrai descrivere tutti i vantaggi di scegliere proprio il tuo prodotto, confermati poi da alcune recensioni o dal giudizio di esperti. Il bottone della call to action è quello che, ben visibile e invitante, permetterà al cliente di scoprire qualcosa di più o di compiere direttamente un acquisto.

Differenze tra Landing Page ed Homepage.

LE GEMELLE DIVERSE DEL WEB MARKETING

Chi non conosce bene il mondo del web marketing potrebbe pensare che una landing page e la homepage di un sito sono equivalenti, ma non c’è niente di più sbagliato: queste due risorse non solo differiscono per la struttura, ma anche e soprattutto per la loro funzione.

La home di un sito web, infatti, rappresenta lo snodo fra altre pagine: per esempio, su un sito ecommerce si possono trovare le diverse categorie di prodotti e uno o più menù che illustrano più scelte oppure permettono di andare alle classiche sezioni “chi siamo”, “contatti” e così via.

Non solo: qui si trova anche la barra di ricerca interna al sito ed eventuali aggiunte come l’account utente o la wishlist. In poche parole, questa risorsa è pensata per aiutare un cliente a navigare tra diverse funzioni e a esplorare il portale, non necessariamente a compiere un’azione che porti alla tanto agognata conversione.

La landing page, invece, funziona esattamente al contrario. Un utente che capita qui deve essere spinto a cliccare su un bottone o riempire un form: per questo motivo non devono essere presenti altri elementi che possono creare distrazioni. Non sei ancora convinto?

Basta osservare la differenza fra i tassi di conversione legati alla classica homepage e quelli delle pagine di destinazione, che sono comprensibilmente molto più alti. Questo è vero soprattutto in relazione alla newsletter, la migliore amica della landing page: per esempio, se un cliente ha deciso di ricevere email riguardanti la vendita di biciclette sarà molto facile informarlo di una svendita in modo che capiti proprio sulla pagina delle offerte, trovando e acquistando un prodotto che fa per lui.

differenze tra landing page e homepage

Benefici dei video nelle Landing Page.

CIAK, SI GIRA!

benefici video landing page

Abbiamo parlato di immagini, ma nelle pagine di destinazione ultimamente sta avendo sempre più successo ricorrere a dei brevi video che possano descrivere un servizio o illustrare un determinato prodotto.

D’altronde, basta pensare a quanto la pubblicità in televisione sia efficace nel far conoscere qualcosa anche quando non si è necessariamente concentrati sullo schermo: un jingle o un’immagine particolare bastano per convincerci ad ascoltare il messaggio.

La stessa tecnica utilizzata su una landing page rappresenta quindi più vantaggi rispetto a una singola immagine: primo fra tutti la possibilità di convincere un utente a trascorrere qualche secondo di più nel dominio, proponendo un breve video che potrà incuriosire o divertire l’utente, in modo che decida di informarsi sul servizio proposto.

La presenza di una clip è l’occasione perfetta anche per stabilire un primo contatto più “personale”, magari usando come portavoce proprio il titolare dell’azienda, oppure lasciare che siano i clienti soddisfatti a parlare.

Perché hai bisogno di una Landing Page

TUTTE LE RAGIONI PER PRESENTARTI AL MEGLIO

Il funzionamento particolare della landing page non sempre viene compreso fino in fondo, anzi: molto spesso si trascura questa importante risorsa in favore della homepage o altre sezioni. Niente di più sbagliato, in quanto la pagina di destinazione rappresenta un modo sicuro di convincere un utente a compiere un’azione e non a navigare in maniera dispersiva sulle altre pagine del sito.

Un’altra caratteristica delle pagine di destinazione è la possibilità di rivolgersi direttamente a un target specifico, per esempio una certa fascia d’età o qualcuno con una determinata passione: l’occasione perfetta anche per analizzare i risultati e capire quanto la tua offerta o i tuoi prodotti siano veramente popolari con il tuo pubblico.

Infine, una landing page può essere sfruttata su più piattaforme contemporaneamente: se vuoi costruire una presenza social o ne hai già una particolarmente importante l’utilizzo di questa risorsa ti aiuterà a raggiungere anche chi segue la tua pagina con una strategia del tutto diversa dal classico post, e potrai anche sbizzarrirti nell’utilizzare mezzi multimediali come stories, video, immagini e molto altro.

Noi di Mister SEO sappiamo quanto sia importante utilizzare delle pagine di destinazione e per questo motivo ci impegniamo per realizzare la risorsa perfetta su misura per ogni cliente, seguendo dei passaggi che ti assicureranno un prodotto funzionale: ecco quali.

Individuazione di un obiettivo

Non si ottengono dei risultati se prima non si stabilisce un obiettivo efficace e misurabile. Potrai decidere il tuo con noi in modo da trovare il tuo target ideale, e se ne hai già uno troveremo insieme la strategia più adatta per raggiungerlo. Creiamo e sfruttiamo la landing page perfetta per ogni situazione.

Scrittura dei contenuti

Una landing page deve presentare un messaggio originale e accattivante, sfruttando ogni riga per convincere i tuoi potenziali clienti a usufruire del tuo servizio. Grazie al team di Mister SEO avrai a tua disposizione i contenuti più adatti per distinguerti dalla concorrenza.

Design

Quando si tratta di una pagina di destinazione anche l’occhio vuole la sua parte: la nostra esperienza ci permetterà di trovare la veste grafica più adatta per il tuo portale, perfetta per catturare l’attenzione anche del cliente più esigente. Neanche il navigatore più distratto dimenticherà il tuo capolavoro!

Costruzione di un sistema di analisi

Una volta creata la landing page ideale sarà necessario capire quanto questa abbia veramente successo e se ci sia bisogno di migliorare qualche elemento per guadagnare ancora più clienti. Ci assicureremo di monitorare costantemente le prestazioni della tua pagina controllando le visite, il tasso di conversione, il tempo di permanenza sulla pagina e molto altro ancora.