La pubblicità (digitale) è la nuova anima del commercio

Pay per Click

Una campagna pubblicitaria di Pay per Click permette alle aziende che investono in pubblicità di pagare solo i click generati dagli utenti sui propri annunci. un bel risparmio vero?

Una strategia sicura per ogni budget.

FAI FRUTTARE OGNI INVESTIMENTO CON IL PPC

La creazione di una campagna Pay per Click è un ottimo modo per aumentare i contatti e le vendite della tua azienda.

Forse ti sarai accorto che molte realtà, e magari anche qualche tuo competitor, stanno investendo su Google Ads e Facebook Ads sfruttando le potenzialità di questa strategia di advertising: in effetti questo tipo di pubblicità è cresciuto molto negli ultimi anni e il PPC è diventata una delle tecniche più efficaci per accrescere il proprio business. Ma cerchiamo di capire meglio che cosa intendiamo quando parliamo di campagna Pay per Click.

PPC significa letteralmente “pagare per un click”.

In parole povere si tratta di pianificare e mandare online una strategia di advertising che ha come obiettivo stimolare le interazioni degli utenti interessati a un prodotto, un servizio o un’offerta specifica. Insomma, queste campagne promozionali non sono altro che una forma di pubblicità online: vengono create e gestite per promuovere il tuo sito web oppure una pagina specifica del tuo portale, come ad esempio quella dei tuoi servizi o dei prodotti del tuo ecommerce.

Si tratta di campagne veicolate da messaggi pubblicitari indirizzati a un preciso target, un pubblico selezionato in base a un’analisi preliminare oppure sulle keyword o le frasi di ricerca che sono strettamente legate alla tua attività.

La cosa interessante è che, a differenza di tante altre attività di web marketing, nella campagna Pay per Click è possibile impostare un budget di partenza e pagare soltanto i click reali effettuati dagli utenti.

In sostanza, ad ogni click avrai la certezza che il tuo messaggio è stato visto e che il tuo sito avrà registrato un visitatore in più.

A tal proposito si parla proprio di CPC, ovvero Costo per Click, un parametro che si riferisce al costo effettivo di ogni visita derivante dalla campagna.

Infine, ogni piattaforma ha caratteristiche diverse, e dunque anche il costo dell’investimento cambierà come nel caso da Google a Facebook, Instagram, LinkedIn e così via.

Che cos’è Google Ads.

AUMENTA LE CONVERSIONI AL PREZZO CHE DECIDI TU

Un tempo questa piattaforma si chiamava Google AdWords. Divenuto oggi Google Ads, si tratta di un servizio online di pubblicità che offre la possibilità di ottenere degli spazi pubblicitari all’interno delle pagine di ricerca di Google.

L’inserzionista partecipa a una sorta di asta virtuale con gli altri concorrenti, scegliendo le parole chiave su cui puntare e pubblicando un annuncio pubblicitario che apparirà sul motore di ricerca a tutti gli utenti che cercheranno su Google le keyword a cui sono interessati.

Come funziona Google Ads

Il principio su cui si fonda Google Ads è il Pay per Click, o PPC.

In poche parole gli inserzionisti devono specificare le parole chiave, ovvero le keyword, sulle quali vogliono puntare. A questo punto verrà impostato un budget giornaliero, e ogni volta che un utente digiterà una delle parole chiave scelte, si troverà davanti all’annuncio pubblicitario programmato.

In base a un punteggio di qualità e alla corrispondenza con la ricerca, l’annuncio potrà essere in una posizione più o meno favorevole. Si tratta della cosiddetta asta, che determina anche il costo di ogni click (il CPC): per ogni click sull’annuncio, e dunque per ogni utente che decide di visitare la pagina o il sito web su cui lo si vuole portare, verrà scalato un importo dal budget che abbiamo stanziato, determinato proprio dall’asta.

Perché il Pay per Click è importante per la tua azienda

CRESCITA ASSICURATA E INVESTIMENTI MIRATI, ANCHE IN PICCOLO

Avrai sicuramente capito che investire in una campagna Pay Per Click è un ottimo modo per ottenere dei risultati assicurati, ma è anche normale avere qualche dubbio. Dopo tutto stai comunque spendendo dei soldi!

Che cosa rende questo meccanismo così proficuo ed efficace? Abbiamo composto una lista con i vantaggi che, secondo noi, dimostrano come le Google Ads siano la base per ogni guadagno.

Versatilità

Il bello del Pay Per Click è che non c’è una sola tariffa e basta. A seconda delle keywords, per esempio, puoi decidere se investire di più o risparmiare, magari scegliendo dei termini meno gettonati ma comunque pertinenti alla tua attività. E, dopo le prime campagne, avrai un’idea più precisa su dove andare a parare per conquistare i clienti: potrai investire un po’ di più in massima tranquillità.

Sicurezza

È dimostrato che chi si posiziona negli annunci di Google è destinato a guadagnare del traffico in più. Questo perché il meccanismo della navigazione su internet punta tutto sul carpe diem o, per dirla meno filosoficamente, sulla ricerca veloce. Un utente che naviga cerca una soluzione immediata e raramente perde secondi preziosi a esaminare tutta la prima pagina o, ancora peggio, la seconda, terza e così via. In sintesi, cliccherà il risultato in evidenza: il tuo.

Ritorno immediato

Al contrario di altre strategie del web marketing, il PPC è pensato per generare immediatamente un determinato ritorno su un sito. Così non dovrai aspettare dei mesi per un’impennata di visite e, di conseguenza, di conversioni: questo si traduce, ovviamente, in un guadagno rapido. E, tanta, tanta notorietà in più anche in seguito.

Clienti in target

Nonostante i risultati naturali attirino più clic rispetto agli annunci sponsorizzati, questi non possono essere modificati, ottimizzati o testati senza cambiare la pagina web, con il rischio ulteriore di perdere posizioni nelle serp di Google. Gli annunci di PPC, possono essere modificati, tracciati e testati per osservare ciò che dà i migliori risultati. Ciò consente ai professionisti del marketing di analizzare la combinazione di testo e frasi che funzionano meglio per l’attività in questione. Lo slogan giusto può fare miracoli!

Risultati immediati

Per ottenere un migliore posizionamento del sito web a lungo termine, la SEO organica è ancora tra le strategie migliori e più affidabili. Tuttavia, la SEO può richiedere molto tempo per funzionare e fornire risultati. Nel caso in cui cerchi risultati in un tempo più breve, il PPC è preferito alla SEO. Puoi impostare una campagna PPC su Google in meno di mezz’ora (se hai anche solo una piccola idea di come funziona PPC) e, una volta terminato, potresti iniziare a vedere i risultati visualizzati entro l’ora successiva.

Puoi monitorare e misurare la tua campagna PPC

Il fatto che la pubblicità PPC venga eseguita attraverso gli annunci è un grande vantaggio perché da la possibilità agli utenti di monitorare e misurare le performance. In base ai tuoi obiettivi di business definiti, sarai in grado di controllare i dettagli del rendimento di alto livello, inclusi clic, impressioni e conversioni. Le statistiche sono facilmente disponibili senza lasciare alcun mistero al rendimento della strategia. Sapresti immediatamente il tipo di risultati che una determinata campagna sta generando per il tuo budget e il tipo di traffico che stai ottenendo. Saresti in grado di analizzare chiaramente le tue spese e i guadagni in termini di obiettivi di business quando invii il traffico PPC a pagine di destinazione definite e utilizzi Google Analytics per monitorarlo fino alla conversione.

Paghi solo i click effettivi

La parte migliore e più semplice di una campagna PPC è che paghi solo quando qualcuno fa clic sul tuo annuncio pubblicitario e quindi sai dove stanno andando i tuoi soldi. Nella maggior parte delle tecniche pubblicitarie tradizionali, speri che il pubblico dopo aver visto il tuo cartellone 3 x 2 passi dal tuo negozio, ma su questo non hai alcuna garanzia. Quindi, una campagna PPC non è sicuramente uno sforzo vago per ottenere traffico sul sito web poiché la strategia offre un’alta probabilità di ritorno sull’investimento. Pagando solo i click effettivi, inoltre, è possibile anche studiare delle strategie ad hoc con budget differenti, per esempio, a seconda del periodo dell’anno. Mettiamo che vuoi aumentare la visibilità del tuo negozio in periodo di saldi: potrai investire un po’ di più con la consapevolezza di partire avvantaggiato.